Come funziona il Forex?

Come funziona il Forex? Chi sono i partecipanti al mercato Forex? Qual è il ruolo dei broker nello scambio Forex? Chi sono i tori e gli orsi nel trading? Cosa sono i lotti di spread, pips e Forex?

Buon pomeriggio! Il mercato Forex è un luogo in cui i trader si scambiano valute e vi fanno soldi. Questo è il più grande mercato finanziario. Alla fine del 2019, il fatturato giornaliero sulla borsa Forex ammontava a $ 7,7 trilioni, e gli esperti prevedono che questa cifra dovrebbe aumentare a $ 10 trilioni entro la fine del 2020. Il trading Forex è iniziato nel 1971 ed è stato condotto esclusivamente da grandi banche. Ma con lo sviluppo di Internet nel 1997, tutto è cambiato, è iniziata la liberalizzazione del mercato, che ci ha permesso di prendere parte al trading Forex.

Il trading Forex si riferisce allo scambio di valute accoppiate tra loro per trarre profitto dalle variazioni del tasso di cambio. Funziona allo stesso modo di un ufficio di cambio in una banca, si acquista a un prezzo inferiore e si vende a un prezzo più elevato e viceversa. Ma a differenza di uno scambiatore di valuta, ottieni tassi migliori e la possibilità di acquistare e vendere valuta senza uscire di casa.

In questo articolo, ti diremo come funziona il Forex, che sono tori e orsi sullo scambio, quali sono le caratteristiche di trading che sono importanti per tutti i trader e come fare soldi sul Forex.

Se non hai ancora scelto un broker o desideri passare a una società affidabile e affidabile, ti consigliamo di consultare il nostro Valutazione del broker Forex con feedback onesto da parte degli operatori.

Partecipanti al mercato Forex

Il mercato Forex ha diversi partecipanti. Devi capire chi sono queste persone o organizzazioni, quale ruolo svolgono e come ti adatti all'equazione.

Il mercato Forex non ha un sito fisico. Invece, ha una piattaforma virtuale, che è una rete di computer. Questa rete è composta da grandi banche che fungono da fornitori di liquidità e costituiscono la principale fonte di tutti i volumi Forex, quotato sul mercato.

Il mercato interbancario dei cambi è il primo livello di questo scambio virtuale, scambiando giornalmente trilioni di diverse valute estere. A questo livello vi sono le grandi banche commerciali e le banche centrali.

Le banche centrali sono persone giuridiche che stampano denaro e talvolta possono partecipare al mercato per acquistare o vendere valuta locale e influire sul tasso di cambio in quel paese. Esempi di banche centrali intervenute nel mercato interbancario sono la Banca del Giappone e la Banca nazionale svizzera.

Inoltre, 9 grandi banche sono fornitori di liquidità che commerciano enormi volumi sul mercato interbancario. Questi sono Deutsche Bank (il più grande volume), Citibank, Commerzbank AG, HSBC, JP Morgan, Bank of America, Barclays, UBS e Goldman Sachs. Generano tutta la liquidità che costituisce la base per il mercato interbancario dei cambi.

Il mercato interbancario serve il seguente gruppo di giocatori Forex, che sono società globali con molte transazioni transnazionali. Pertanto, devono scambiare valute in grandi volumi. Queste sono aziende come Amazon, Tesla, Apple, ecc.

Anche le società di negoziazione istituzionali come gli hedge fund partecipano a questa categoria in quanto negoziano Forex direttamente con i fornitori di liquidità.

Successivamente ci sono broker Forex al dettaglio che ricevono la loro liquidità nel mercato interbancario e lo trasferiscono su una scala più piccola, sebbene a un prezzo più elevato per i loro clienti.

Forex al dettaglio

I broker Forex di solito soddisfano gli ordini dei clienti utilizzando un centro di negoziazione interno. Questi sono i broker con cui i singoli trader come te tratteranno. Questi broker sono chiamati "market maker".

Quindi ci sono singoli trader che partecipano al mercato Forex con piccoli volumi di trading. Interagirai con il mercato utilizzando le piattaforme e i conti di trading forniti dai broker Forex al dettaglio.

Per capire come funziona il Forex, immagina la catena di approvvigionamento della produzione di beni sul mercato:

  1. Produzione. Le banche centrali a volte intervengono sul mercato acquistando o vendendo grandi quantità di valute estere in cambio di valuta locale al fine di realizzare la politica monetaria nazionale.
  2. Mercato all'ingrosso. I grossisti sono superbanche che forniscono liquidità. Qui abbiamo anche i migliori broker e commercianti istituzionali che commerciano a volumi molto elevati.
  3. Rivenditori. Questi sono market maker. Ricevono le loro posizioni Forex da fornitori di liquidità e formano un ponte di liquidità tra banche e commercianti al dettaglio.
  4. Consumatori. Qui si trovano commercianti al dettaglio come te e me.

Questa è la struttura del mercato Forex e il modo in cui i giocatori interagiscono tra loro a diversi livelli. Ora diamo un'occhiata a vari concetti relativi al funzionamento del trading Forex che potrebbero essere importanti per il tuo trading.

Vedi anche valutazione dei migliori broker Forex.

Grafici Forex

Il grafico Forex è una rappresentazione della variazione di prezzo di una coppia di valute. Il prezzo viene visualizzato sull'asse Y e il periodo di tempo sull'asse X. Nel Forex vengono utilizzati tre tipi di grafici: lineare, candeliere e barre. Puoi leggere i vantaggi e gli svantaggi di ciascuno di essi qui.

Coppie di valute Forex

Le transazioni Forex sono organizzate in coppie di valute. Potresti notare che il prezzo di una valuta è espresso in unità convenzionali di un'altra valuta.

Ogni coppia di valute ha una valuta di base e una valuta di quotazione. Nell'esempio seguente, puoi notare che EURUSD è composto dall'euro (valuta di base) e dal dollaro USA (valuta di quotazione). Al momento dello screenshot, il prezzo di € 1 era equivalente a $ 1,2524, il che significa che dovresti pagare $ 1,2524 per ottenere € 1

Esistono più di 180 valute nel mondo che creano varie combinazioni per formare coppie di valute. La maggior parte dei trader distingue due gruppi di coppie di valute: coppie principali con USD (EURUSD, USDJPY, GBPUSD) e croci, ovvero tutte le altre coppie di valute senza il dollaro USA (EURGBP, GBPJPY, AUDCAD, ecc.). Per ulteriori informazioni sulle coppie di valute da utilizzare nel trading Forex, consultare qui.

Vedi anche broker regolamentati.

Chi sono i tori e gli orsi nel Forex?

Bulls and Bears descrivono i trader che si aspettano che il prezzo di una coppia di valute aumenti (tori) o diminuisca (orsi). Pertanto, i tori cercheranno un'opportunità per aprire "posizioni lunghe" o acquistare, mentre gli orsi cercheranno un'opportunità per aprire "posizioni corte" o vendere una coppia di valute.

Ad esempio, un trader rialzista ha tratto profitto dalla tendenza al rialzo mostrata di seguito acquistando GBPUSD a un prezzo basso e vendendo o chiudendo a un prezzo più elevato.

In poche parole, con un investimento di $ 1.000, il trader ha acquistato £ 694 ad un prezzo iniziale di 1.4400, quindi quando il prezzo è aumentato, ha venduto £ 694 per $ 1.6950 per $ 1.107 in cambio.

$ 1 107 - $ 1000 = $ 107 di profitto

Al contrario, i trader ribassisti possono capitalizzare una tendenza al ribasso vendendo allo scoperto una coppia di valute. Ciò significa che un trader può vendere una coppia di valute a un prezzo elevato. Quindi, se il prezzo scende, può acquistare o chiudere il commercio a un prezzo inferiore.

Chi sono i broker Forex?

Il broker è l'intermediario tra il trader al dettaglio (tu) e il mercato Forex. Esistono due tipi di broker: market maker e broker ECN / STP.

La differenza tra i due modelli è che i market maker eseguono gli ordini dai propri clienti internamente, mentre i broker ECN / STP inoltrano gli ordini commerciali a un luogo di esecuzione di livello superiore o al mercato interbancario. Di solito i broker ECN / STP richiedono un capitale più elevato, ma hanno spread bassi, prezzi favorevoli e rapidità di esecuzione, quindi sono più preferibili per i trader attivi.

Puoi leggere la nostra recensione "Il miglior broker Forex per i trader principianti" a ottenere maggiori informazioni su come scegliere il broker giusto.

Guarda anche cosa sono broker ECN.

Chiedi e offri prezzi

Nella maggior parte dei casi, quando viaggi all'estero, devi trasferire denaro dal tuo paese nella valuta di destinazione. Al termine del viaggio, è necessario convertire nuovamente la valuta in eccedenza dalla destinazione in valuta del proprio paese. Se ricordi, ci sono due prezzi presso l'ufficio di cambio - per vendere e comprare valuta.

Lo stesso principio si applica al mercato Forex, ogni coppia di valute ha due prezzi: Ask e Bid. Chiedi è il prezzo che riceverai se desideri acquistare la valuta di base e sarà sempre superiore al prezzo di offerta. D'altra parte, riceverai il prezzo di offerta se desideri vendere la valuta di base.

Dai un'occhiata al seguente diagramma GBPAUD:

Se si desidera acquistare la sterlina, è necessario utilizzare il prezzo Ask, pagando 1.8873 AUD per sterlina. Al contrario, se si desidera vendere GBP, è necessario utilizzare il prezzo di offerta, dando 1.8866 AUD per GBP.

Diffusione Forex

Lo spread è la differenza tra i prezzi di acquisto e vendita di una coppia di valute. Ogni volta che effettui un trading Forex, devi pagare lo spread. Quindi, questa è la commissione che il broker riceve per ogni operazione.

Dall'esempio GBPAUD sopra, possiamo calcolare lo spread come segue:

Vedi anche broker con spread minimo.

Quotazioni e pips Forex

Un pip è la misura più piccola del movimento del prezzo di una valuta, equivalente a 0,0001. A seconda del broker scelto, riceverai preventivi a 4 o 5 cifre. Alcuni broker Forex forniscono un sistema decimale a 5 cifre in cui un decimale aggiuntivo è un decimo del valore della 4a cifra.

In entrambi i casi, un punto è la variazione minima che il prezzo può attraversare. Nel caso di virgolette a 4 cifre, la variazione minima sarà di 0,0001 o 1 punto, mentre nelle virgolette a 5 cifre, la variazione di prezzo minima sarà di 0,00001 pips. Inoltre, è importante notare che la coppia JPY ha virgolette con 3 zeri dopo il punto decimale.

Diamo un'occhiata all'esempio seguente per aiutarti a comprendere meglio la differenza tra virgolette a 4 e 5 cifre:

Come puoi vedere, il valore in punti rimane lo stesso.

Lotti Forex

Lotto è il volume di un'operazione che un trader utilizza per impostare una posizione nel Forex. Un lotto standard equivale a 1 lotto e costa 100.000 unità della valuta di base.

Il lotto può essere diviso in mini lotti (da 0,1 a 0,99 lotti), che controllano il volume degli scambi da 10.000 a 99.999 unità della valuta di base. Inoltre, un lotto può essere diviso in micro lotti (da 0,01 a 0,099 lotti), che equivalgono a un volume di scambi da 1000 a 9000 unità della valuta di base:

Ad esempio, se si desidera acquistare EURUSD, 1 lotto equivale a 100.000 euro. Supponiamo che il prezzo Ask sia 1.23228. Pertanto, per acquistare 1 lotto, avrai bisogno tecnicamente di 123.288 USD. Dato che è una grande quantità di denaro per la maggior parte dei trader raggiungere il mercato, il concetto di leva finanziaria svolge un ruolo chiave nell'aiutare gli operatori ad aprire operazioni ad alto volume senza disporre di enormi capitali.

Leva e margine nel trading Forex

Il mercato Forex funziona utilizzando la leva finanziaria. Questo perché i volumi necessari per mantenere la liquidità a livello interbancario sono troppo grandi per gli operatori al dettaglio. I market maker "colmano" questo divario di liquidità offrendo ai propri clienti la leva per gestire posizioni di grandi dimensioni utilizzando meno denaro.

Ad esempio, per i tipici clienti istituzionali che operano nel mercato interbancario, possono essere richiesti fino a 500 lotti standard, che sono circa $ 50.000.000. Un commerciante al dettaglio può permetterselo? La risposta è no.

Tuttavia, fornendo una leva, diciamo, 1: 100, un broker può offrire il 99% dei fondi richiesti per una transazione, il che lascia al trader una quantità inferiore necessaria per aprire un trade. Questo importo è chiamato margine.

Ecco un esempio di scambio EURUSD per 0,1 lotti su un conto da $ 500 con leva 1:00:

Per informazioni dettagliate su come negoziare con la leva finanziaria e non perdere il tuo deposito, puoi trovare qui .

Guarda anche cosa sono broker di criptovaluta.

Conclusioni

Pertanto, abbiamo considerato tutte le condizioni di base necessarie per iniziare a fare trading sul Forex - dalla comprensione del funzionamento di Forex e giocatori nel mercato dei cambi, a grafici, quotazioni e leva finanziaria. Il prossimo passo del tuo viaggio di trading è quello di saperne di più sugli Indicatori Forex e imparare come usare i più popolari piattaforma di trading MetaTrader 4.

Leggi anche l'articolo TOP 12 strategie popolari nel 2020.